Festa a tema, stile e mood del tuo evento: le differenze

Hai deciso di festeggiare una ricorrenza speciale: un compleanno, una proposta di nozze, un matrimonio, un traguardo raggiunto, una sorpresa ed ora stai cercando il tema giusto per lasciare a bocca aperta i tuoi ospiti?

Le idee in fatto di tema sono davvero tantissime , ma ricorda di non forzare le cose e noi di Meissa Eventi possiamo aiutarti

Se desideri organizzare una festa a tema , non dimenticare di seguire un filo conduttore che leghi il tuo tema allo stile e al mood dell’ evento.

Ti stai chiedendo qual è la differenza tra Festa a Tema, Stile e Mood?

Il tema racconta di te. E’ la tua storia, la tua passione , il tuo hobby, il tuo film, il tuo personaggio preferito e tanto altro.

Lo stile dell’evento è, invece, il modo in cui decidi di rappresentare, di mettere in scena il tuo tema. Ad esempio il tanto amato “Tema Mare” puoi rappresentarlo in stile vintage, moderno, esotico, bohèmien, shabby e cosi’ via.

La scelta dello stile è ancor più importante della scelta di un tema che non necessariamente deve esserci. Fondamentale, invece, è seguire uno stile che ti rappresenti e ti piaccia per davvero.

Dalla definizione dello stile dipenderà la scelta dei colori, dei materiali e degli allestimenti da utilizzare.

 

 

Stile e, se esiste, il tema dipendono dal mood che desideri dare all’evento. Il Mood è un concetto che, se pur astratto, è di primaria importanza. Il mood è l’atmosfera , il clima che vuoi si percepisca durante il tuo evento. Ad esempio: un mood informale, un’atmosfera di alta classe ed elegante, un clima conviviale o un’aria fiabesca…

Se vuoi dare un ordine per un’ottima progettazione del tuo evento ti consiglio di seguire quest’ordine:

  1. Mood
  2. Stile
  3. Tema

 

Sarebbe secondo te coerente volere un clima informale e scegliere un castello o un’elegante dimora storica come location?

Assolutamente No. Meglio scegliere uno stile Bohèmien in riva al mare oppure uno stile Boho-country in campagna.

 

Share:

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp

Articoli Correlati