Come si organizza un Matrimonio: 10 consigli molto utili

Siete tra coloro che hanno ricevuto la proposta di nozze sotto l’albero di Natale? Allora vi starete sicuramente chiedendo: “Ed ora, come si organizza un matrimonio?”.

Prendete carta e penna perché in questo articolo vi fornisco 10 consigli utili che vi aiuteranno ad organizzare il vostro matrimonio.

  1. Iniziate a pianificare con largo anticipo in modo da realizzare le vostre nozze in piena tranquillità, serenità e, soprattutto, con ordine. L’ideale sarebbe preparare il matrimonio con circa un anno prima, ma se non fosse possibile non preoccupatevi: con attenzione e meticolosa organizzazione tutto filerà liscio! All’inizio le cose da pensare e coordinare vi sembreranno infinite. Voi Iniziate da quelle più importanti!
  1. Organizzate il matrimonio in coppia e scegliete insieme ciò che vi piace. Coinvolgere il partner sarà molto più divertente.  Suddividersi i compiti non solo farà bene alla coppia ma aiuterà ad arrivare al matrimonio più rilassati. Le cose da organizzare sono davvero tante quindi non esitate a chiedere aiuto anche ad amici e parenti se necessario.
  1. I consigli di amici e parenti sono sempre ben accetti ma ricordate che la decisione finale spetta sempre a voi sposi.
  1. Scegliete la data del vostro matrimonio in base alle vostre preferenze ed esigenze, ma naturalmente sono da considerare anche le esigenze di colore che DAVVERO volete al vostro matrimonio. (Gli ospiti che vengono da fuori avranno ad esempio bisogno almeno di due giorni di ferie per poter partecipare al vostro matrimonio).
  1. Non stressatevi ad accontentare gli altri. Non perdete tempo a trovare soluzioni che vadano bene per tutti. Tanto ci sarà sempre qualcosa che non piacerà a qualcuno.
  1. Stabilite il vostro budget sin dall’inizio e fate una lista delle cose a cui non volete rinunciare. Preparate un semplice Excel dove poter fare la divisione delle spese di budget e aggiornatelo di volta in volta. Naturalmente date priorità alle cose per voi più importanti.
  1. Dedicate la prima parte dell’organizzazione alla scelta della location e della Chiesa. Se date priorità alla location partite da questa e poi scegliete la Chiesa o viceversa. Tenete presente che non tutte le chiese consentono la cerimonia ai non residenti o ai non praticanti la parrocchia.  Vi consigliamo di scegliere una location che non sia distante più di trenta minuti dalla Chiesa. Se desiderate il ricevimento all’aperto, accertatevi che la location abbia il cosiddetto “Piano B”: spazi coperti in caso di pioggia.  Prima di girare per locations fate la lista degli invitati, in modo da avere un’ idea, anche se approssimativa, del numero totale di persone altrimenti potrebbe risultare una ricerca inutile!
  1. Seguite una “To Do List” e tutto sarà più semplice. Per facilitarvi ho creato una Check List di cose da fare periodo per periodo (CHECK LIST MATRIMONIO), che riunisce tutte le tappe essenziali nel processo di organizzazione di un matrimonio.
  1. Decidete in tempo se avvalervi di un/una wedding planner. Ingaggiare un professionista per organizzare il vostro matrimonio vi consentirà di dedicarvi solo alla parte più bella senza dispendere tempo ed energie. Quindi se questa è la vostra decisione prima vi dedicate alla scelta del wedding planner meglio è !
  1. Dedicate a voi un weekend circa un mese prima del matrimonio per staccare la spina e recuperare le energie.

Dal momento che avete seguito i miei consigli e la mia “To Do List”, non vi resta che vivervi il vostro grande giorno al massimo e pronunciare il tanto atteso: “Yes, I do!

Share:

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp

Articoli Correlati